Pubblicato da: Marco | 24 Mag 2008

Google street view – non ci perderemo più

Mappe in 3d

Poco fa ho scoperto una nuova applicazione di Google.

Consideravo Google map già una meraviglia tecnologica, ma con questo nuovo progetto, si son superati.

Parlo di Google Street View. Con questa versione è possibile osservare le strade ed i palazzi interamente in 3d.. un’applicazione davvero straordinaria. Per ora, come dice Wikipedia

Google Street View è stato lanciato il 25 maggio del 2007. Quel giorno c’erano solo 5 città: Denver, Las Vegas, Miami, New York City, e San Francisco. Il 7 Agosto dello stesso anno, San Diego, Los Angeles, Houston, e Orlando. Il 9 ottobre altre 6 città, Philadelphia, Phoenix, Pittsburgh, Portland, Tucson, Chicago (e il suo sobborgo Naperville). Il 10 dicembre del 2007:Boston; Providence, RI; Detroit; MinneapolisSaint Paul; Indianapolis; DallasFort Worth. Negli ultimi giorni sono state avvistate le automobili di Street View nelle principali metropoli italiane come Roma, Milano e Napoli.”

Altre informazioni, potete trovarle qui!

Annunci
Pubblicato da: Marco | 22 Mag 2008

Sketchcast – tornare un pò bambini

Nella quotidiana navigazione, qualche giorno fa mi son imbattuto in un qualcosa che credevo accatastato nella mia infanzia.

Ho scovato Sketchcast. E’ una lavagna, tipo la lavagna magica (quella che usavamo da piccoli..ricordate?? ) digitale che permette di registrare ciò che disegnamo con il nostro mouse. Una volta che ci si registra, iniziare è semplicissimo. Abbiamo a disposizione una matita, una gomma ed i colori ( come tornar bambini con poco… 😀 ).

Divertentissimo… Si potrà creare un video (il caricamento è davvero veloce) di ciò che fate, possiamo aggiungere anche l’audio e poi si potrà rivedere.

Si possono creare mini fumetti, video, conversazioni tra voi e chi guarderà e… tutto quello che vi passa per la testa. Unico limite, la vostra fantasia!

P e ciò che creeremo potrà essere condiviso con tutti.

Sulla destra dello schermo verrà creato il codice html che potrà essere inserito dove volete;nel vostro blog, nel sito, sullo space..

Io ci ho provato, tralasciando la mia totale incapacità nel disegno, talmente profonda che i bambini e le bambine le disegno ancora così!

Un bell’esempio di come migliorare, ma sta a voi decidere cosa!

Pubblicato da: Marco | 14 Mag 2008

CoolIris – dite addio al click

View view view

Sulla scia del post precedente, con un bell’esame andato al meglio e portato a casa, aggiungo un’altra utilissima chicca proveniente dal mondo della rete.

Si tratta di CoolIris, sempre parte della famiglia di PicLens.

Una volta installato, mi ringrazierete.

Basterà porre il cursore del mouse sopra l’icona di CoolIris che troverete vicino ad ogni link presente nella pagina, per visualizzare la sua pagina corrispondente.

Compie una preview dei links, delle immagini e dei video senza bisogno di cliccarci sopra. Perciò non sarà più necessario aprire mille finestre per vedere di che cosa tratta o che cosa c’è il quel link!!

Per questa versione è consigliato l’uso di Forefox (che raccomando SEMPRE!), perchè supporta tutte potenzialità dell’applicazione. Per chi usa altri browser, come Internet Explorer o Safari, ci sono delle limitazioni. Ulteriori notizie le protrete trovare qui!

Pubblicato da: Marco | 13 Mag 2008

PicLens – Un nuovo mondo per immagini e video

Bellissimo..

Qualche giorno fa, navigando in rete e ignorando serenamente il mio prossimo esame, mi sono imbattuto in un qualcosa che mi ha lasciato senza fiato.

Avete mai pensato a quanto sarebbe bello, nelle ricerche che facciamo ogni giorno sui vari motori di ricerca, se tutto fosse graficamente più veloce ed intuitivo?

Quanto tempo perso per la ricerca dell’immagine giusta o del video che avevamo visto e non si trova più!

Ho trovato PicLens, una applicazione (un add-on) per browser.

Trasforma la visualizzazione browser di foto e video, in una accattivante esperienza 3D, dove potrete scorrere le immagini ad esempio cercate su Google, su Flicker o su Facebook, oppure video su Youtube, in full screen su un muro virtuale … e come dice il suo sito “..superare le attuali barriere del browser”.

Può essere utilizzato in tutti i browser, Internet Explorer, Firefox e Safari.

E’ davvero leggerissimo, solo 1,6 mb, compatibile con la versione di Firefox 2.0 e Windows Xp e Vista.

Che dire.. fate un salto QUI, scaricatelo (dovete permettere l’apertura del popup) e provatelo… ne vale davvero la pena!

Pubblicato da: Marco | 10 Mag 2008

Innovazione Current

Current Tv

Giovedì scorso ho partecipato al lancio di Current Tv Italia dal teatro Ambra Jovinelli a Roma.

Per chi come me non sapeva che cosa fosse Current, è il primo network globale di notizie e informazioni “creato da chi lo guarda”. Una nuova Tv. Per questo lancio è intervenuto il suo fondatore, Al Gore, ex vicepresidente Usa e Nobel per la pace.

Con lui sul palco, Tommaso Tessarolo, direttore della programmazione per l’Italia, Joel Hyatt, chief executive di Current Tv e Marco Montemagno, presentatore Sky Italia tra il pubblico per le domande.

Bello! Mi son detto appena entrato al teatro e leggendo i comunicati stampa dati all’accredito. Chissà se riuscirà a dare una sferzata d’aria fresca in questa Tv nostrana. E chissà che nuova concezione di tv sarà!

All’inizio mi sono immaginato una nuova Mtv, poi però mi son un po’ ricreduto.. ma in meglio!

“Ora anche tu puoi dire la tua, perché la Tv è fatta da chi la guarda”.

Sono stai queste le basi della conversazione che Al Gore ha avuto con numerosi blogger ed internauti da tutta Italia .

In cosa sta la novità:

Addio a vecchi e fissi palinsesti (perciò addio alla saga di Karate Kid in onda ogni singola Domenica) perché sono gli spettatori a contribuire alla sua costruzione.

La rivoluzione si chiama VC2 (Viewer created content). Si tratta di video, creati dalla comunità, da chi guarda, che costituirà il 30% del palinsesto e UDITE UDITE riceveranno un compenso. Si! Verranno pagati tra i 200 ed i 1000 euro.

Perciò diremo potremmo dire addio anche a “ITALIA UNOOOOOOO” ed a “Talent 1”.

Che disgrazia per il palinsesto notturno..

I pod, minivideo dai 3 ai 7 minuti costituiranno la base di questa informazione.

Sono news dinamiche, personali, resoconti d’eventi o report di nuove tendenze, piene d’azione e immagini. Vivono ciò che vive chi lo gira.

Current sarà Live per sei ore al giorno, dalle 18 alle 24 e gli argomenti trattati saranno vari e contaminati. Appuntamenti fissi settimanali saranno: Vanguard Special, con report da tutto il mondo,VC2 Premiere con i videomaker presenti ed uno Show dedicato al mondo online Italiano e internazionale.

Una grande e bella presentazione, che lascia spazio all’immaginazione, incoraggiata dal no secco espresso contro la censura o contro le ingerenze delle major.

Il tutto condito da un forte apporto dal mondo della rete.

Un piccolo neo, solo tecnico, per il target, 18-35 anni.

Come dice Kay Rush nel suo blog “…quella fascia d’età significa una cosa negli Stati Uniti ed un’altra qui in Italia. Negli States, una persona esce di casa a 18 anni ed è già un adulto in tutti sensi. Lo sappiamo che in Italia non è così, voglio dire, 18-34 in America è come 30-44 qui.”

(meraviglioso il suo commento “Mr Gore, complimenti per gli stivali.. ho riso a lacrime quando l’ho sentita!”)

Ed ha ragione! il target americano è diverso rispetto a quello italiano, ma credo che si tratti solo una traccia organizzativa. E’ un po’ troppo ristretto ma credo che andrà via via corretto e modificato.

Però mentre mi dirigevo a Termini, uscito dal teatro, mi è nato un dubbio:

Perché hanno scelto Sky, tv a pagamento, come piattaforma per lanciare questa tv alternativa e non si son buttati nella gratuita mischia nostrana ??

Si spacciano per tv nuova, giovane, connessa alla rete e poi per vederla devo pagare un abbonamento..

Però pensandoci bene, ho capito che farsi spazio nella tv pubblica italiana aperta, oggi è davvero impossibile; l’esperienza di Europa 7 è l’emblema della situazione televisiva italiana (dove tutti sanno, ma nessuno dice nulla) e che non bastano nemmeno diverse sentenze ed ingiunzioni dei tribunali per mandare Fede sul satellite.

Una bella idea, innovativa e tecnologicamente avanzata, che potrà dare nuove opportunità.. ma solo a chi la vede!

Pubblicato da: Marco | 9 Mag 2008

Anteprima da primo post

Anteprima da primo post.

Non sapendo bene come iniziare mi sono posto questa domanda:

Voglio parlare di ciò che ogni giorno ci circonda e ci migliora.. ma.. in che modo io mi son migliorato?

Mi son seduto, e mi son accorto che la risposta stava alla mia sinistra.

La mia camera. O meglio.. la mia parete.

Sono in affitto e per dare un tocco di vita alla grigia stanza che quasi due anni fa mi consegnarono, mi son messo e l’ho modificata un po’.

Ed oggi, chiunque entra in camera mia lascia un segno sulla mia parente.

L’ho pitturata d’arancione, con linee bianche nelle quali appendo innumerevoli foto ed affianco frasi, voci, racconti che mi piacciono e che imprimo nel muro.

Un miglioramento tecnico per vivere meglio!Un pezzo di casa

Pubblicato da: Marco | 5 Mag 2008

In costruzione

...In costruzione

…Sono in fase creativa

😛

« Newer Posts

Categorie